11/04/2013 - Le cellule staminali si “insegnano” a scuola

L’Istituto Superiore di Sanità, ed in particolare il Registro Nazionale Procreazione Medicalmente Assistita, ha pubblicato sul suo sito web le dispense per la scuola "Le cellule staminali: spunti per un'azione didattica" con l’obiettivo di raccontare in maniera accessibile e stimolante le scoperte fatte dalla ricerca sulle cellule staminali.

Infatti, con questa pubblicazione si vuole fornire un adeguato supporto ai programmi scolastici su un tema di scottante attualità. Cellule staminali embrionali, adulte, tumorali e altre ancora, le terapie con le cellule staminali, il dibattito etico, la ricerca in Italia: tutti i temi affrontati sono corredati da approfondimenti e immagini, per trasmettere un'informazione chiara ed aggiornata. Inoltre, la pubblicazione è arricchita dal racconto di un'insegnante che ha partecipato al progetto "Il lungo ed affascinante viaggio della ricerca sulle cellule staminali" dello European Molecular Biology Laboratory, e da alcune opere artistiche prodotte dagli studenti.

Nella prefazione, Ruggero de Maria del Dipartimento di Ematologia, Oncologia e Biologia Molecolare sottolinea l’importanza terapeutica delle cellule staminali affermando che queste “da qualche decennio al centro della ricerca scientifica, hanno sollevato grandi speranze per le possibilità terapeutiche che sembrano dischiudere. Secondo molti scienziati queste cellule rappresentano il futuro della medicina, in quanto potrebbero permettere di curare malattie al momento incurabili”.

La pubblicazione analizza e illustra i concetti di base sull’argomento: cosa sono le cellule staminali, quanti tipi ne esistono, a cosa servono. Alle categorie di cellule staminali più interessanti vengono poi dedicati dei capitoli separati: un capitolo è riservato alle cellule staminali del cordone ombelicale, uno alle cellule staminali create in laboratorio e uno alle cellule staminali tumorali.
Anche gli argomenti di attualità più scottante, come le terapie sulle cellule staminali o il dibattito etico vengono affrontati e corredati di riferimenti alle fonti originali, in modo da dare al lettore la possibilità di ulteriori approfondimenti.

Per consultare le dispense clicca qui 

FONTE: Istituto Superiore di Sanità – Registro PMA