06/06/2011 - Yoga: un nuovo strumento contro l’infertilità?

Molte donne, specie negli Stati Uniti, usano lo yoga per annientare lo stress e avere maggiori probabilità di concepire.

Secondo un’indagine della CBS News, circa 7,3 milioni di donne negli Stati Uniti soffrono di infertilità. E sebbene esistano molte opzioni che aiutano le coppie a concepire, spesso il loro percorso può essere doloroso e stressante.

Per millenni, lo yoga è stata una pratica antica che aiutava la gente a trovare un equilibrio tra mente e corpo. Oggi sembra che un’ora alla settimana di yoga aiuti le future mamme a ridurre lo stress.

Secondo Toon Spencer, l’istruttore di yoga del centro Fertility Life di New York, la pratica di questa attività crea una comunità in cui le donne possono condividere esperienze e consigliarsi l’una con l’altra… Questo le fa sentire meno isolate e molto più rilassate.
Ed essere rilassate è proprio ciò che Dr. Frederick Licciardi, specialista in fertilità al NYU, richiede perché crede che combinare lo yoga alla moderna medicina è salutare per le pazienti.

I programmi di yoga mente-corpo specifici per ridurre lo stress hanno portato in questo centro newyorkese un aumento della fertilità del 35% .
Anche il Dr. Jennifer Ashton, corrispondente ginecologo della CBS News, afferma che le connessioni mente-corpo dello yoga hanno un potere molto forte sui pazienti. Non c’è nessuna ragione per non raccomandarlo.

Secondo la Ashton, l’impatto del livello di stress su una donna può influenzare la sua capacità di concepire. “Sappiamo che lo stress nel cervello rilascia un neotrasmettitore chimico chiamato dopamina, che può influenzare la fertilità.”

E’ stato mostrato come lo yoga e altre terapie complementari (es. tecniche di meditazione e respirazione, visione di immagini, agopuntura, ecc.) contribuiscano a ridurre il dolore, abbassino la pressione arteriosa e migliorino il sonno.

Fonte: CBS NEWS