Ipertensione ovarica: sindrome dell’ovaio policistico

Endocrinology and metabolism clinics of North America – Giugno 2011

Bentley-Lewis R, Seely E, Dunaif A.
Diabetes Research Center and Diabetes Unit, Massachusetts General Hospital, 50 Stanford Street, Suite 301, Boston, MA 02114, USA.

Abstract

L’ipertensione è un fattore significativo che contribuisce al rischio di malattie cardiovascolari.

La maggior prevalenza di ipertensione nelle donne affette da sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) può contribuire ad un maggior rischio di malattie cardiovascolari in queste donne.

Se l’ipertensione sia associata alla PCOS indipendentemente dal fattore obesità rimane un aspetto controverso. Tuttavia, l’individuazione e il successivo trattamento dell’ipertensione in queste donne affette da PCOS dovrebbe diminuire gli effetti negativi dovuti alle malattie cardiovascolari ipertensive.

Il trattamento dei fattori di rischio inerenti alla PCOS, come l’iperandrogenismo, l’insulino-resistenza e l’obesità possono minimizzare il rischio non solo dello sviluppo dell’ipertensione ma anche dell’occorrenza di malattie cardiovascolari indipendenti dall’ipertensione.

LINK A PUBMED