Il ruolo della supplementazione di inositolo nelle pazienti affette da sindrome dell'ovaio policistico, con insulino-resistenza...

Il ruolo della supplementazione di inositolo nelle pazienti affette da sindrome dell'ovaio policistico, con insulino-resistenza, sottoposte ad un regime a basso dosaggio di gonadotropina per indurre l’ovulazione

Morgante G, Orvieto R, Di Sabatino A, Musacchio MC, De Leo V.
Dipartimento di Pediatria, Ostetricia e Medicina Riproduttiva, Istituto di Ostetricia e Ginecologia, Università di Siena, Siena, Italia.

Abstract
Allo scopo di valutare il ruolo della supplementazione di inositolo nelle pazienti insulino-resistenti, con sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) e sottoposte ad un regime di basso dosaggio di gonadotropina per indurre l’ovulazione, abbiamo condotto uno studio longitudinale e prospettico, confrontando le caratteristiche della stimolazione ovarica di 15 pazienti trattate con inositolo, con una coorte, abbinata per età e indice di massa corporea (BMI), non trattata con inositolo.
Conclusioni: la supplementazione nutrizionale di inositolo produce risultati clinici molto buoni con una significativa riduzione del tasso di annullamento (0 vs. 40%) e il conseguente miglioramento del tasso di gravidanze cliniche (PR- Pregnancy Rate) (33.3% vs. 13.3%).

LINK A PUBMED