PCOS e disturbi della tiroide: una relazione emergente

Così come la prevalenza di disfunzioni endocrine è in aumento, l'associazione tra Sindrome dell'Ovaio Policistico (PCOS) e malattie autoimmuni della tiroide è sempre più riconosciuta.

Mentre le cause che portano a questa associazione sono ancora incerte, le due condizioni condividono una relazione bidirezionale. 

L'esatta natura di questo legame non è stata ancora chiarita. 

Entrambe le sindromi condividono alcune caratteristiche comuni, i fattori di rischio e anomalie fisiopatologiche. Allo stesso tempo, alcuni fattori eziopatogenetici che intervengono per creare queste disfunzioni sono diversi. 

Le ovaie policistiche appaiono come una caratteristica clinica dell’ipotiroidismo, anche se l'ipotiroidismo dovrebbe essere escluso prima di diagnosticare la PCOS. Adiposità, aumentata insulino-resistenza, leptina alta, evidenza di squilibri autoimmunitari, che sono tutti presenti in entrambe gli stati della malattia, sembrano giocare un ruolo complesso nel collegare questi due disturbi. 

Questo breve articolo esplora la natura della relazione tra PCOS e ipotiroidismo. Passa in rassegna i dati attuali e li analizza per presentare una base fisiopatologica unitaria, incorporando allo stesso tempo queste relazioni complesse. 

FONTE: Indian Journal of Endocrinology and Metabolism