Effetto metabolico dell'obesità sulla sindrome dell'ovaio policistico nelle adolescenti: una meta-analisi.

Questa meta-analisi fornisce una stima aggiornata e completa degli effetti dell'obesità sui disturbi metabolici nella sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) nelle adolescenti. 

Sono stati recuperati gli articoli rilevanti e coerenti con i termini di ricerca pubblicati fino al 31 gennaio 2014 su PubMed, EMBASE, PsycINFO e CENTRAL. Tredici articoli (16 studi indipendenti) sono conformi ai criteri di inclusione. 

I risultati valutati sono stati i parametri metabolici delle adolescenti obese con PCOS (case group) rispetto alle adolescenti con peso normale con PCOS o alle adolescenti obese senza PCOS.  

Rispetto alle adolescenti normopeso con PCOS, il case group presentava un livello significativamente più basso di globuline leganti gli ormoni sessuali (in inglese sex hormone-binding globulin o SHBG) e di colesterolo lipoproteico ad alta densità, e un livello significativamente più alto di trigliceridi, leptina, insulina a digiuno, colesterolo lipoproteico a bassa densità e di testosterone libero. 

Relativamente alle adolescenti obese senza PCOS, il case group aveva livelli significativamente più alti di insulina a digiuno, colesterolo lipoproteico a bassa densità, testosterone libero e di glucosio dopo 2 h durante il test da carico orale di glucosio (OGTT).  

Questi risultati indicano che i disturbi metabolici nelle adolescenti con PCOS sono peggiorati dall'obesità concomitante.

Questo studio mette in evidenza l'importanza di prevenire l'obesità durante la gestione dell'adolescente con PCOS. 

Che cosa è già noto su questo argomento? 

L'obesità e la PCOS condividono molti degli stessi disturbi metabolici, ad esempio l'iperandrogenismo e l'iperinsulinemia con conseguente insulino-resistenza. 

La conoscenza circa le caratteristiche metaboliche delle adolescenti obese con PCOS è limitata e c'è interesse circa la correlazione tra obesità e PCOS. 

Quali sono le implicazioni dei risultati di questo studio per la pratica clinica e/o nei confronti di ulteriori ricerche? 

L'obesità, disturbi metabolici e PCOS nelle adolescenti sono associate. L'obesità peggiora i disturbi metabolici nell'adolescente con PCOS. 

L'intervento terapeutico combinato con la modifica dello stile di vita può fornire un trattamento migliore per l'adolescente con PCOS.  

L’eziologia della PCOS combinata con l'obesità nelle adolescenti richiede ulteriori indagini. 

Fonte: Journal of Obstetrics and Gynaecology